Camerieri per eventi

c’è differenza con i ristoranti?

La mansione di cameriere è spesso etichettata come “lavoro dell’estate” o “lavoro extra” e difficilmente lo si vede come il lavoro della vita. C’è chi invece su questo ha costruito il suo mestiere ed ha approfondito le dinamiche che gravitano intorno a questo mondo. Si, perchè da Camerieri si diventa Commis e poi Maitre ed è uno dei pochi lavori, che premia l’esperienza maturata in sala.

Inoltre, c’è da dire che la figura professionale del Cameriere, non va assolutamente discostata da quella dello Chef, in quanto rappresenta il naturale prolungamento verso l’ospite. La sinergia tra la sala e la cucina è fondamentale, ed un Cameriere per eventi formato adeguatamente, è la soluzione per creare dapprima l’empatia necessaria in base al cliente (qui entrano in gioco le skills in ambito psicologico del Cameriere) e poi saper consigliare e gestire le prenotazioni, tenendo conto dei tempi di realizzazione. Avere un ottica del genere, serve ad ottimizzare il lavoro della cucina, che riuscirà a lavorare essendo indirizzata dalle comande, gestite con cura dal personale di sala. Questo ed altro, fa parte del bagaglio di un cameriere, che può scegliere di fare carriera all’interno di hotel e ristoranti importanti, dove può accumulare molta esperienza da esibire poi in banchetti e ricevimenti, terreno alquanto differente. Infatti durante banchetti e ricevimenti, va osservato un iter differente, che tiene comunque conto dei canoni rispettati nei ristoranti, ma che ne introduce altri che riguardano esclusivamente eventi come questo.

Analizziamo ora i Camerieri per eventi. Cambia il modo di porsi e di servire, cambiano le logiche di interlocuzione tra cucina e sala e quindi un cameriere per eventi diventa l’immagine stessa della manifestazione. Spetterà proprio a lui con la propria presenza esternare i valori dell’evento, trasferendoli grazie alla sua professionalità, agli ospiti in sala. Quindi ci sono camerieri e camerieri per eventi, e ci sono sale da ristorante e sale per ricevimenti dove l’esperienza e professionalità contano, e come!

Share