Biglietti da Visita e Comunicazione

La loro Importanza nelle relazioni lavorative

L’importanza della cura della propria per un professionista o per un azienda è fondamentale. Per questo i Biglietti da Visita sono uno strumento essenziale per chi vuole curare il proprio profilo in termini di comunicazione. I Biglietti da visita sono uno strumento che ci consente grazie alla grafica pubblicitaria, di mostrare chi siamo grazie ad un primo impatto grafico. 

La scelta dei materiali e della carta, l’uso dei colori e dei caratteri, servono a fornire un’idea di ciò che siamo o di quello che facciamo. Per questo nel tempo le grandi tipografie hanno sviluppato molteplici combinazioni di Biglietti da visita. Principalmente le proposte di chi stampa, si limitano esclusivamente alla combinazione di qualità della carta, spessore e finitura.

La qualità della carta dei Biglietti da Visita

Andiamo a scoprire questi fattori nel dettaglio. Partiamo dalla carta, che di default è una 250-300g al mq di qualità offset bianca. Come detto esistono diversi tipi di carta e quelli principalmente usati sono la Offset, la Patinata Opaca, la Riciclata e la Naturale Color Crema. Anche se realmente solo le prime due sono veramente diffuse, queste sono le qualità più usate in termini di carta.

Abbiamo scelto di accorpare questi 4 tipi di carta, perchè per quanto riguarda Riciclata e Crema Naurale non si può parlare di finitura, pertanto risultano caratteristiche di base della carta.

Lo Spessore

Lo spessore è un’altro fattore fondamentale della carta. Questo parametro è tipicamente espresso in grammi. Per grammi, come detto in precedenza si intende il peso per 1 mq di carta, quindi più questo sarà pesante, maggiore sarà lo spessore della carta. Le grammature più diffuse sono le seguenti: 250g, 260g, 290g, 300g, 350g, 450g, 460g, 580g e 925g. Superati i 450g non si usa più il solito cartoncino, ma l’SBS (Solid Bleached Sulphate) che per intenderci è la carta che vediamo per l’imballo delle sigarette o dei surgelati. Ha la caratteristica di essere molto durevole e resistente, oltre ad un appeal estetico differente. A 580g si usa la pasta di legno, molto bella esteticamente parlando. Molto di tendenza ultimamente, i Biglietti da visita 925g, o multi-strato. Sono il risultato dell’incollaggio di 3 strati da 300g, che donano un aspetto esclusivo ed elegante.

La Finitura

biglietti da visitaLa parte più interessanti per alcuni, la Finitura del Biglietto da Visita. Questa è un componente fondamentale riguardo la resa estetica del prodotto. La finitura è ciò che dona esclusività al Biglietto da Visita, qualcosa da sentire al tocco, oppure che catturi il nostro sguardo a prima vista. Tra le finiture per Biglietti da Visita più usate troviamo: Verniciatura UV, Verniciatura a Rilievo, Punzonatura, Impressione a caldo color Oro, Argento o Ologramma, Plastificazione Effetto Soft Touch. Queste sono le principali caratteristiche che rendono grazie alla Finitura un Biglietto da Visita Esclusivo.

Queste erano le 3 principali caratteristiche che ovviamente oltre la Grafica, costituiscono l’aspetto di un Biglietto da Visita. Aldilà della progettazione grafica quindi, Carta, Spessore e Finitura, fanno del Biglietto da Visita un prodotto col quale potersi sbizzarrire durante la personalizzazione, creando la combinazione che più rispecchia noi stessi o la nostra azienda.

Share