Open Day il giorno zero del tuo Brand!

Stai a prendo la tua nuova azienda? Ecco dei consigli su come iniziare al meglio la tua nuova avventura.

Letteralmente per Open Day intendiamo il giorno di apertura di un’azienda, la giornata di lancio di un marchio, in pratica quel giorno in un cui un brand, una nuova azienda oppure un evento ha inizio. Il giorno zero. Si, perché anche un evento periodico può organizzare un Open Day, inaugurano la stagione con una festa, un ricevimento che non dev’essere improntato solo al cibo, ma soprattutto ad esporre i valori che costituiranno il percorso da intraprendere dopo quel giorno. Come evento l’Open Day è un tipo di iniziativa che prende molto dal marchio che deve rappresentare, possono essere tante infatti, le iniziative intraprese allo scopo di accompagnare l’evento.

Si tratta di attività mirate ad aumentare l’engagement del pubblico durante l’Open Day.

Come?

Valutiamo l’ipotesi di organizzare un OD per un azienda che mira a sponsorizzare la sostenibilità negli spostamenti urbani. Ovviamente un palco dove esporre, presentare, intrattenere è indispensabile, come potrebbe esserlo un area di ristoro, ma come dare valore aggiunto all’iniziativa? Sostenibilità è il tema, quindi creare delle aree di approfondimento dedite ad intrattenere ma in primis ad interessare i partecipanti, sarebbe di sicuro un ottima soluzione. Facciamo caso al tema, la sostenibilità. Incentiveremo i mezzi alternativi di spostamento, valorizzandone l’efficenza in termini di risparmio e inquinamento sopratutto, con l’obbiettivo di mantenere il filo conduttore con la sostenibilità.

Ad esempio una persona che si sposta con una bici per la città sicuramente non avrà problemi di assicurazione, bollo, manutenzione del mezzo, mettere in evidenza questo si può fare facilmente illustrando con delle infografiche il costo medio annuo di gestione di un auto o moto, il suo inquinamento come Co2 e confrontare tutto questo con mezzi di trasporto alternativi come biciclette, pattini, trasporti pubblici, car sharing ecc.. Il tutto si può accentuare con l’ausilio della tecnologia, integrando tour virtuali guidati o software in grado di monitorare i nostri consumi. Come abbiamo visto fantasticando un po’, sono molti i mezzi che possiamo mettere a disposizione di un Open Day per renderlo entuasiasmante, cucito su misura al nostro  brand o iniziativa. Ad oggi la reputazione è molto importante, e lo è diventata ancor di più sul web che ci mette in condizione di consultare le impressioni su un marchio o prodotto in pochi secondi, indispensabile quindi anche sapersi pubblicizzare e controllare su internet il seguito che ha avuto il nostro evento, così da consolidare il rapporto che abbiamo voluto instaurare con il pubblico organizzando un Open Day, un evento faccia a faccia con i nostri nuovi possibili acquirenti e/o collaboratori di settore.

Share